Il Sindaco

Le competenze del Sindaco sono elencate nell'articolo 50 del TUELapprovato con D.Lgs 267/2000.

 

Articolo 25 Statuto Comunale - Il Sindaco
 
1. Il Sindaco è il rappresentante generale del Comune, presiede la giunta sovrintende al funzionamento degli uffici e dei servizi ed all’esecuzione degli atti.
2. Il Sindaco, nell’ambito delle competenze ad esso attribuite dalla legge, esplica, in particolare, le seguenti funzioni:
  • nomina e revoca degli assessori e ne dirige e coordina l’attività, anche avvalendosi della facoltà di sospendere l’efficacia di atti adottati dai singoli assessori per sottoporli all’esame della giunta;
  • attribuisce gli incarichi di direzione delle strutture organizzative di massima dimensione dell’ente;
  • sovraintende al funzionamento degli uffici e dei servizi impartendo direttive al segretario ed ai funzionari responsabili dei servizi in ordine agli indirizzi della gestione;
  • promuove iniziative per concludere accordi di programma sulla base degli indirizzi espressi dal consiglio comunale;
  • nomina, designa e revoca, sulla base degli indirizzi definiti dal consiglio, i rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni operanti nell’ambito del comune ovvero da essi dipendenti e controllati.
  • conclude accordi con gli interessati al fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale salvo che i rapporti regolati con il medesimo non appartengano alla competenza del consiglio, della giunta o dei Responsabili dei Servizi;
  • Esercita il potere di coordinamento e riorganizzazione degli orari dei pubblici esercizi, dei servizi pubblici nonché degli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici ai sensi dell’art. 50 del T.U.E.L 267/2000;
  • acquisisce direttamente presso tutti gli uffici e servizi informazioni ed atti anche riservati;
  • promuove tramite il segretario comunale, indagini e verifiche amministrative sull’intera attività del comune;
  • propone gli argomenti da trattare e dispone la convocazione della giunta e la presiede;
  • ha potere di delega generale o parziale delle sue competenze ed attribuzioni, ad uno o più assessori;
  • può delegare particolari specifiche attribuzioni che attengono a materie definite ed omogenee ai singoli assessori;
  • esercita le funzioni attribuitegli dalla legge nei servizi di competenza statale e adotta i provvedimenti contingibili e urgenti a lui demandati dalla legge.

 

 

 

Il Sindaco rappresenta la comunità di Pelago, è l’organo responsabile dell’amministrazione e sovrintende alle verifiche di risultato connesse al funzionamento dei servizi comunali.
Il Sindaco ha la rappresentanza generale dell’ente, nomina e revoca i componenti della Giunta Comunale, la convoca e la presiede promuovendone e dirigendone l’attività.

Può delegare le sue funzioni o parte di esse ai singoli Assessori.
La Giunta è composta dal Sindaco e da un numero massimo di sette Assessori di cui uno con le funzioni di Vice-Sindaco.

Gli assessori ed il Vice-Sindaco sono nominati dal Sindaco.

La Giunta delibera validamente con la presenza della maggioranza dei suoi componenti.