I.MU. Immobili inagibili e inabitabili

I.MU. Immobili inagibili e inabitabili

Ufficio: Ufficio Tributi
Referente: Elisabetta Terenzi, Chiara Marranci
Responsabile: Gabriele Berni
Indirizzo: Sede PEALGO: Viale Rimembranza, 40. Sede in SAN FRANCESCO: via Bettini
Tel: 0558327322 323 327
Fax: 0558326839
E-mail: tributi@comune.pelago.fi.it
Orario di apertura: Sede PELAGO: dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00. Sede SAN FRANCESCO: il mercoledì dalle 8.30 alle 13.00

Modalità di richiesta

L'inagibilità o inabitabilità è accertata dall'ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario, che allega idonea documantazione alla dichiarazione.
In alternativa, il contribuente ha facoltà di presentare una dichiarazione sostitutiva ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445, in caso che agli atti della Pubblica Amministrazione risulti già un'ordinanza di inagibilità inabitabilità.

Requisiti del richiedente

Fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell'anno durante il quale sussistono dette condizioni.

Costi

La base imponibile per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili è ridotta del 50%.

Avvertenze

ATTENZIONE: L'INAGIBILITA' O INABITABILITA' E' DI FATTO INCOMPATIBILE CON LA RESIDENZA ANAGRAFICA QUINDI, SE SI HA LA RESIDENZA IN UN IMMOBILE LO STESSO NON POTRA' ESSERE CONSIDERATO INAGIBILE O INABITABILE FINO A CHE ESSA NON SARA' TRASFERITA ALTROVE.

ATTENZIONE: La condizione di agibilità abitabilità di un immobile è condizione essenziale per la salute ed igiene pubblica e privata, trova i suoi fondamenti giuridici nel Testo Unico sulle Leggi Sanitarie promulgato con Regio Decreto 27 luglio 1934 numero 1265 dove al Capo IV articoli dal 218 al 223 detta le regole generali atte a rendere agibile o abitabile un immobile.
Con la nascita della Repubblica Italiana le norme dettate dal Regio Decreto di cui sopra divengono principio fondamentale e rafforzate dalla Costituzione della Repubblica Italiana che con l’articolo 32 promuove il diritto alla salute.
Nell’anno 2001 con il Decreto del Presidente della Repubblica del 06 giugno numero 380 denominato Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia all’articolo 24 vengono ribadite ed in parte modificate le regole per attestare l’agibilità abitabilità di un edificio.
In tutto il compendio normativo di cui sopra la facoltà di dichiarare un immobile agibile abitabile oppure il contrario è sempre rimasta materia di parte pubblica; il Podestà prima, il Sindaco poi ed infine con l’attribuzione ai Responsabili dei Servizi degli Enti Locali dei poteri di agire verso l’esterno con atti propri per quanto le  materie di loro competenza datagli dagli articoli 107 e 109 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 numero 267 al Responsabile del Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata.
Per quanto sopra evidenziato la nozione normativa addotta dall’articolo 13 comma 3 lettera b “per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell'anno durante  il  quale sussistono  dette  condizioni.  L'inagibilità'  o  inabitabilità  è accertata dall'ufficio tecnico comunale  con  perizia  a  carico  del proprietario, che allega idonea documentazione alla dichiarazione. In alternativa,  il  contribuente  ha   facoltà   di   presentare   una dichiarazione sostitutiva ai sensi del testo unico di cui al  decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rispetto  a quanto   previsto    dal    periodo    precedente.” deve essere letta nella sua interezza e la facoltà del contribuente di produrre dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000 è quella di dichiarare che agli atti della Pubblica Amministrazione è repertata un’ Ordinanza di Inagibilità Inabitabilità.

Le indicazioni fornite potrebbero essere soggette a variazione a fronte di eventuali modifiche apportate alla Legge nazionale.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *