I.MU. Esenzioni

I.MU. Esenzioni

Ufficio: Ufficio Tributi
Referente: Elisabetta Terenzi, Chiara Marranci
Responsabile: Gabriele Berni
Indirizzo: Sede PEALGO: Viale Rimembranza, 40. Sede in SAN FRANCESCO: via Bettini
Tel: 0558327322 323 327
Fax: 0558326839
E-mail: tributi@comune.pelago.fi.it
Orario di apertura: Sede PELAGO: dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00. Sede SAN FRANCESCO: il mercoledì dalle 8.30 alle 13.00

Descrizione

Esenzioni ed Esclusioni concesse ai fini dell'Imposta MUnicipale propria.

Requisiti del richiedente

Sono esenti dall'applicazione dall'imposta municipale propria gli immobili posseduti dallo stato, nonchè gli immobili posseduti, nel proprio territorio, dalle regioni, dalle provincie, dai comuni, dalle comunità montane, dai consorzi fra detti enti, ove non soppressi, dagli enti del servizio sanitario nazionale, destinati esclusivamente ai compiti istituzionali.

Si applicano inoltre le esenzioni previste dall'articolo 7 comma 1 lettere:
b) i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9;
c) i fabbricati con destinazione ad usi culturali dei cui all'articolo 5-bis del decreto del Presidente della Republica 29/09/1973, n.601, e successive modificazioni;
d) i fabbricati destinati esclusivamente all'esercizio del culto, purchè compatibili con le disposizioni degli articoli 8 e 9 della Costituzione, e le loro pertinenze;
e) i fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati negli articoli 13,14,15 e 16 del Trattato Lateranense, sottoscritto l'11/02/1929 e reso esecutivo con Legge 27/05/1929, n 810;
f) i fabbricati appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali per le quali è prevista l'esenzione dall'imposta locale sul reddito sul reddito dei fabbricati in base ad accordi internazionali resi esecutivi in Italia;
h) i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina delimitate ai sensi dell'articolo 15 della Legge 27/12/1977 n. 984;
i) gli immobili utilizzati dai soggetti di cui all'articolo 87, comma 1, lettera c), del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22/12/1986, n 917, e successive modificazioni, destinati esclusivamente allo svolgimento di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive, nonchè delle attività di cui all'articolo 16, lettera a), della legge 20/05/1985, n 222.
del decreto legislativo n. 504/1992.
Sono altresì esentii fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'articolo 9 comma 3-bis, del decreto-legge 30/12/1993, n. 557 convertito con modificazioni, dalla llegge 26/02/1994 n. 133, ubicati nei comuni classificati montani o parzialmente montani di cui all'alenco dei comuni italiani predisposto dall'ISTAT.

Informazioni

I terreni agricoli nel Comune di Pelago sono ESENTI.

I fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'articolo 9 comma 3-bis, del decreto-legge 30/12/1993, n. 557 convertito con modificazioni, dalla llegge 26/02/1994 n. 133 nel Comune di Pelago sono ESENTI.

E' esente per la rata di ACCONTO (16 giugno) l'abitazione principale e relative pertinenze.

Avvertenze

Le indicazioni fornite potrebbero essere soggette a variazione a fronte di eventuali modifiche apportate alla Legge nazionale.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *