Celebrazione Matrimonio civile nel Comune di Pelago

Celebrazione Matrimonio civile nel Comune di Pelago

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Giovanna Iacampo, Sandra Barbieri
Responsabile: Antonella Colina
Indirizzo: sede PEALGO: Viale Rimembranza, 40
Tel: 0558327362 0558327334 0558327336
Fax: 0558326839
E-mail: anagrafe.comune.pelago@postacert.toscana.it
Orario di apertura: Sede PELAGO: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00

Modalità di richiesta

La celebrazione del matrimonio dev’essere preceduta dalla pubblicazione fatta a cura dell'ufficiale di stato civile del comune dove uno degli sposi ha la residenza. Alla pubblicazione di matrimonio devono essere presenti entrambi i futuri sposi presentandosi all'Ufficio Stato Civile con i documenti d'identità e una marca da bollo da 16,00 € se sono residenti entrambi nello stesso Comune, altrimenti le marche da bollo sono 2 da 16,00 €. Se entrambi i nubendi sposi non sono residenti nel Comune di Pelago, ma intendono celebrare il loro matrimonio in questo Comune, devono effettuare le pubblicazioni di matrimonio nel loro Comune di residenza indicando all'ufficiale di stato civile l'intenzione di sposarsi nel Comune di Pelago; nel frattempo dovranno prenotare, con questo Comune, la sala comunale. per il matrimonio indicando la data e l'ora.

Requisiti del richiedente

Essere maggiorenni, cittadini italiani e residenti in un Comune italiano.
Per effettuare le Pubblicazioni di matrimonio occorre fissare appuntamento telefonando ai numeri sopra riportati

Documentazione da presentare

Se residenti nel Comune di Pelago oltre alle pubblicazioni di matrimonio dovranno, almeno una settimana prima della data, portare i documenti d'identità dei due testimoni (uno per lo sposo, uno per la sposa. Se non residenti nel Comune di Pelago dovranno, dopo aver fatto le pubblicazioni di matrimonio (come spiegato nella "Modalità di richiesta"), portare la delega del Comune dove è stata presentata la richiesta di pubblicazione , la dichiarazione di scelta del regime patrimoniale da parte di entrambi e i documenti d'identità dei due testimoni (uno per lo sposo, uno per la sposa) , e pagare la sala adibita per il matrimonio.

Iter procedura

Fatta la richiesta di pubblicazione all'ufficiale di stato civile, questi richiede ai comuni di nascita le copie integrali degli atti ed ai comuni di residenza i certificati contestuali.
Pervenuta tutta la documentazione necessaria l'ufficiale di stato civile provvede alla pubblicazione di matrimonio on line all'albo pretorio del Comune. Se uno degli sposi è residente in un comune diverso da quello di Pelago l'ufficiale di stato civile invia all'altro Comune la richiesta di pubblicazione all'albo pretorio .
Trascorsi 11 giorni dalla data delle pubblicazioni il matrimonio può essere celebrato, senza che nessuno si sia opposto.

Costi

SALA COMUNALE

Se entrambi gli sposi o uno solo è residente nel Comune di Pelago ed il matrimonio viene celebrato:
a) durante l'orario di lavoro dal lunedì al venerdì 8,30 / 13,00 ed il martedì e giovedì pomeriggio anche il pomeriggio dalle ore 14,00 / 18,00 NESSUN COSTO
b) al di fuori dell’orario di lavoro E. 150,00

Se gli sposi non sono residenti a Pelago ed il matrimonio viene celebrato:
a) durante l'orario di lavoro dal lunedì al venerdì 8,30 / 13,00 ed il martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14,00 / 18,00 COSTO. 300,00 €.
b) al di fuori dell’orario di lavoro E. 400,00

STRUTTURE RICETTIVE
Costo fisso di E. 400,00

Informazioni

Il matrimonio deve essere celebrato pubblicamente nella casa comunale davanti all'ufficiale di stato civile al quale fu fatta la richiesta di pubblicazione. Il matrimonio deve essere celebrato entro 180 giorni dalla eseguita pubblicazione, altrimenti questa decade.

Il rito civile può essere svolto presso:
la SALA Comunale di Viale della Rimembranza n. 40:
le strutture ricettive per la celebrazione dei matrimoni civili al di fuori dalla Casa Comunale :
Castello di Ristonchi - via di Ristonchi, 1;
Agriturismo Risalpiano SSA - loc. Risalpiano, 7;
Villa Grassina Soc. Agr. A.r.l - Loc. Grassina n. 102;
Ex Convento S. Margherita in Tosina - Loc. Borselli – Pomino n. 7;
Torremozza srl - loc. Torremozza;
Podere Castellare Società agricola a.r.l - via Case sparse, 12;
Castello di Nipozzano - Località Nipozzano, 10;

Normativa di riferimento

- Codice Civile dall'art. 79 al 219.
- Circolare Ministero dell'Interno MIACEL n. 9/2001 dell'11/07/2001;
- D.P.R. 3/11/2000, n. 396;
- Delibera Giunta Municipale n. 103 del 03/11/2009
- Delibera Giunta Municipale n. 93 del 04/12/2014
- Delibera Giunta Municipale n. 10 del 09/02/2017

Reclami ricorsi opposizioni

L'ufficiale dello stato civile che rifiuta le pubblicazioni di matrimonio o la celebrazione del matrimonio deve rilasciare un certificato con i motivi del rifiuto. Contro il rifiuto è dato ricorso al tribunale, che provvede in camera di consiglio, sentito il pubblico ministero.

Possono fare opposizione al matrimonio i genitori, gli altri discendenti e i collaterali entro il 3° grado, il tutore o il curatore, al coniuge della persona che vuole contrarre nuovo matrimonio.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *